Benvenuti in casa Esposito

Rione Sanità, Napoli. Voi che non conoscete né l’identità, né il senso di appartenenza di questo non luogo scivolate pure nei luoghi comuni perché Benvenuti in casa Esposito li annienterà con la prepotenza dell’ironia di una scrittura asciutta quanto colta. E non per una ricerca esasperata nel linguaggio o nel costrutto narrativo, ma per l’irruenza di una quotidianità di camorra tollerata e promiscua in cui ogni personaggio riassume le contraddizioni irrisolte nel popolo di Masaniello.

Benvenuti in casa Espositoultima modifica: 2013-05-01T12:28:57+02:00da principian2
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment